Prove di carico su piastra

PROVe DI CARICO SU PIASTRA per costruzioni

La prova di carico su piastra è una tecnica di indagine non distruttiva che consente di determinare le proprietà di resistenza e il cedimento verticale di una determinata massa di terreno in sito.

PROCEDURa

Si livella leggermente la superficie di carico per consentire alla piastra di avere il massimo contatto col suolo. Si posiziona la piastra, il martinetto e si sistemano i tre comparatori sulle aste aventi gli appoggi al di fuori dell’area d’influenza del carico per non risentire dei movimenti causati dall’inevitabile rifluimento del terreno.
Sistemato il contrasto sopra il martinetto con le apposite prolunghe, si incomincia la prova.
Si applica un precarico secondo la norma e poi si azzerano i comparatori. Si procede ad incrementi regolari di carico e si leggono i cedimenti ad intervalli regolari (ogni 2 minuti). Si passa all’incremento del carico quando la velocità del cedimento risulta minore di 0,01 mm per 2minuti consecutivi.

Gli step di carico dipendono dallo strato di fondazione interessato nel pacchetto stradale:

Rif. normativo: C.N.R. – Anno XXVI – N. 146 - 14 dicembre 1992 - Bollettino Ufficiale – Parte IV – Norme Tecniche

strati di fondazione di strade a media ed elevata intensità di traffico: Md ≥ 800 kg/cm2
strati di fondazione di strade a media ed elevata intensità di traffico: Md ≥ 1.000 kg/cm2
strati di fondazione di strade a limitata intensità di traffico : Md ≥ 400 kg/cm2

piastra

 

Scarica un esempio di Prova di Carico su Piastra

 

Scarica un esempio di relazione di Prova di Carico su Piastra